sabato 8 dicembre 2007

Sul Monte Cucco torna la lince

Costacciaro - Stando al alcune segnalazioni di fortuiti avvistamenti, fatti da frequentatori abituali del Monte Cucco, sembrerebbe che la lince sia tornata a popolare, sia pure con pochissimi esemplari, la nostra montagna. Si tratta, tuttavia, soltanto di ipotese che vanno prese, come si usa dire in questi casi, con beneficio d'inventario. La presenza della lince sull'Appennino , difatti, ancora tema di aperto dibattito fra gli zoologi. Taluni pensano che l'animale non sia mai esistito su queste nostre montagne; altri, al contrario, adducendo a sostegno della loro tesi una serie di tradizioni orali popolari in cui l'animale prende i differenti nomi di "lupo cerviero", "gattopardo", ecc., di resoconti d'antiche battute di caccia e di presunti avvistamenti dell'animale, credono che il felino sia realmente esistito sull'Appennino sino a non molti decenni r sono o che, addirittura, ancora sopravviva nelle macchie pi fitte e negli anfratti della montagna.

Euro Puletti