lunedý 25 giugno 2007

Toponomastica del monte

I luoghi del Cucco cambiano nome

Costacciaro - E' da un p˛ di tempo che sembra essere in atto un'opera d'"aggiustamento" della toponomastica del Monte Cucco, la quale pare stia conducendo all'alterazione d'alcuni di quei nomi storicamente presenti sulla montagna. Quest'azione, benchŔ involontaria e dovuta all'insufficiente conoscenza del territorio e della sua storia, sta iniziando ad ingenerare una certa confusione. il nome di luogo, orale o scritto, "CapetŔllo de Monte Cucco", o "Capitello", deriva dal latino capitellum, qui inteso nel senso di 'piccola altura', Ŕ stato "corretto" in "Campetello", con il tutt'altro significato di 'piccolo campo coltivato'. Qust'ultima localitÓ viene confusa con l'area del cosiddetto "Passo dal Lupo", la quale si trova in corrispondenza del punto in cui la comunale Costacciaro-Pian delle Macinare prende a spianare prima di penetrare nel piano carsico di Pantanella. Il toponimo "La fragolosa", poi, che disegna il boscoso versante del "Monte Le Gronde", nel nome potrebbe far pensare alla presenza delle fragoline dialettalmente chiamate "frÓvole" o "frÓole". In realtÓ, se si risale alle origini della denominazione, tra il 1289 ed il 1290, essa compariva sotto una forma scritta differente: "Plagia Frigulosa". Un cartello, recentemente piantato e in cui compare l'indicazione toponimica errata de "La Fragolosa", sembra fatto a bella a posta per voler accreditare la falsa etimologia del sito come 'luogo di fragole'. Insomma, Ŕ bene che non si confonda pi¨ il freddo con le fragole.

 

Euro Puletti