Ennesimo incidente sulla curva della Flaminia

 

 

Costacciaro - Grave incidente a Villa Col de' Canali lunedý, nel primo pomeriggio, in corrispondenza del chilometro 208 della Via Flaminia. Il sinistro ha coinvolto un'auto e un camion. L'automobile, che viaggiava in direzione di Fano, in prossimitÓ di una curva pericolosa complice l'asfalto consumato, bagnato e viscido ‑ frenando Ŕ andata diritta, colpendo violentemente l'automezzo pesante, all'altezza del lato sinistro del paraurti. L'impatto Ŕ stato davvero pauroso, tanto da far ruotare su se stessa la vettura, accartocciarne l'avantreno e sbalzarne via il parabrezza: Per i due occupanti, le conseguenze sono state visibilmente piuttosto serie, anche se non si Ŕ ancora a conoscenza delle prognosi definitive dei medici. Quest'incidente ripropone tragicamente il problema, mai, invero, seriamente affrontato, della rischiositÓ della curva del chilometro 208 della Via Flaminia, una curva tanto pericolosa quanto mal segnalata. L'asfalto di questa "curva parabolica", che tende a buttar fuori strada i mezzi che la percorrono, somiglia molto, per scivolositÓ, ad una superficie ghiacciata. Molti sono, per di pi¨, gli incidenti, che, accadendo, qui, ai singoli conducenti, specie di notte, e col maltempo, passano completamente inosservati. La svolta stradale andrebbe ampliata, specie verso il lato interno, dove, se solo lo si volesse, esisterebbe la possibilitÓ materiale per farlo.

Euro Puletti