mercoledý 18 luglio 2007

 

Emigrazione e storia

Costacciaro - Mercoledý 8 agosto alla sala San Marco del museo-laboratorio del parco di Monte Cucco, si svolgerÓ, a partire dalle 21,30 una serata di studio intesa a rievocare la tragedia marittima del piroscafo inglese "Empress of Ireland" ('Imperatrice d'Irlanda'). Oltre novant'anni fa, infatti, un'immane tragedia del mare, fra le massime sciagure civili di tutti i tempi, sconvolse l'equipaggio, e i passeggeri, di un piroscafo inglese, che si chiamava Rms ('Royal mail steamer') "Empress of Irelaad" ('Imperatrice d'Irlanda'), fra cui tre o quattro costacciaroli e ben nove abitanti di Sassoferrato. L'evento rievocativo in narrativa Ŕ stato organizzato dal Comune di Costacciaro, in collaborazione con il museo dell'Emigrazione "Pietro Conti" di Gualdo Tadino, nella persona della sua direttrice, Catia Monacelli, e con l'istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea (Isuc), presente, alla convention con uno dei suoi esponenti pi¨ illustri: Dino Renato Nardelli. La scaletta della serata prevede, dopo il saluto del sindaco, la proiezione d'un breve filmato introduttivo al tema dell'emigrazione transoceanica, tra fine Ottocento e primi del Novecento, proveniente dai materiali, di repertorio e d'archivio, del museo dell'emigrazione di Gualdo.