venerdý 10 agosto 2007

Emigranti superstiti del naufragio

Costacciaro - Una serata dedicata agli emigranti. Mercoledý nella Sala San Marco del Museo-laboratorio del Parco di Monte Cucco si Ŕ parlato dell'inabissamento del piroscafo inglese "Empress of Ireland", avvenuto il 1914, che coinvolse quasi 1500 persone, compresi Giovanni Bucciarelli di Costacciaro, Paolo Morelli di Villa Col dÚ Canali e Nazzareno Lupini di RÓncana. Dino Renato Nardelli, responsabile della sezione didattica dell'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporaneaha illustrato i flussi migratori da fine Ottocento agli anni Cinquanta del '900, nei paesi pedeappenninici del Parco del Monte Cucco, accennando anche ad alcune storie come quella dei Silvestrucci di Sigillo. L'assessore alla cultura Euro Puletti, ideatore della serata, ha sintetizzato la dinamica del naufragio. Presenti anche il sindaco Rosella Bellucci e Catia Monacelli, direttrice del Museo dell'emigrazione "Pietro Conti" di Gualdo Tadino e gli stessi discendenti degli emigranti.

Euro Puletti